ARTICOLI

Isolamento e assorbimento delle onde sonore con i pannelli sandwich

Pannello sandwich, Isolamento acustico

Pannelli fonoassorbenti e fonoisolanti: qual è la differenza

24 mar, 2020

I pannelli utilizzati per ridurre l’inquinamento acustico all’interno degli ambienti e offrire un’esperienza confortevole agiscono in due modi diversi nei confronti dei rumori: in parte riflettono le onde sonore, in parte assorbono l’energia acustica.

 

La differenza tra pannelli fonoassorbenti e fonoisolanti

Fonoassorbenza e fonoisolamento sono due facce della stessa medaglia. Per questo motivo, per realizzare un sistema isolante che garantisca il benessere acustico ambientale, è necessario agire su entrambi i fronti.

I pannelli fonoisolanti riducono la trasmissione del rumore.  Quindi, nel caso di utilizzo di questo tipo di soluzione per le pareti perimetrali di un edificio, le onde sonore generate all’esterno non dovrebbero essere percepite dall’interno. Nel caso di partizioni interne, il rumore, incontrando la barriera acustica creata dai pannelli, non passerebbe all’ambiente ricevente.  

Diversamente, per quanto riguarda i pannelli fonoassorbenti, la loro caratteristica principale è gestire il riverbero delle onde sonore. Infatti, il fonoassorbimento attenua la riflessione dei suoni.

I pannelli possono assolvere la funzione di fonoassorbenza o di fonoisolamento in ragione del tipo di elementi di cui sono composti. Infatti, in generale, i  materiali che hanno proprietà isolanti presentano caratteristiche fisiche per lo più contrastanti rispetto a quelli assorbenti

Quindi, in edilizia è più corretto parlare di sistema acustico, inteso come tutte le soluzioni che concorrono a migliorare il comfort e che sfruttano le proprietà dei diversi materiali, associandoli in un unico prodotto.

 

Pannelli fonoassorbenti

I pannelli fonoassorbenti sono costituiti da materiali generalmente porosi e con un peso specifico basso. La struttura, che presenta un elevato contenuto di aria nei pori, disperde in parte l’energia sonora.

Infatti, le onde sonore colpiscono l’aria, che reagisce alla pressione e comincia a vibrare.  Il movimento genera attrito, il quale si trasforma a sua volta in calore. L’energia generata potrà essere dissipata anche attraverso il movimento della superficie, qualora il pannello sia realizzato con materiale flessibile.

La capacità di un materiale o di un pannello di assorbire l’energia acustica si misura con il coefficiente di assorbimento. Un valore tanto più buono quanto più è vicino  al valore uno. Infatti, i valori di questo coefficiente sono espressi con un numero che va da zero a uno, a seconda che l'energia sonora incidente sia totalmente riflessa o assorbita. 

I pannelli con spiccate prestazioni fonoassorbenti sono solitamente anche dei buoni isolanti termici.

 

Pannelli fonoisolanti

La capacità di un pannello di riflettere le onde sonore incidenti dipende dalle proprietà del materiale che lo costituisce. Infatti, i materiali fonoisolanti sono di solito gli stessi che presentano caratteristiche di impermeabilità all’aria e di rigidità.

In particolare, il potere fonoisolante dipende dalla massa. Ma, per impedire la trasmissione di un rumore tra ambienti, bisogna tenere conto di soluzioni più facilmente praticabili e altrettanto efficaci.

Infatti, se è intuibile che il miglior isolante acustico possibile sia quello che con un peso specifico molto elevato, come ad esempio il piombo, ma anche la gomma, il marmo... è altrettanto evidente che non siano sempre la soluzione ottimale in edilizia. 

Di qui l’esigenza di mettere a punto dei sistemi in grado di isolare acusticamente, senza appesantire gli elementi costruttivi. La soluzione più efficace va nella direzione della leggerezza. 

 

Pannelli sandwich per l’isolamento acustico

I pannelli sandwich risolvono il problema dell’isolamento acustico sfruttando la  giustapposizione di materiali fonoisolanti e materiali fonoassorbenti in una composizione prefabbricata. 

In questo modo, si trae vantaggio dalle intrinseche capacità di ostacolare il rumore e di dissiparlo di alcuni materiali, in un elemento costruttivo particolarmente leggero e versatile. 

I pannelli con due paramenti metallici, di solito in alluminio o acciaio, e core in poliuretano espanso o lana minerale sono l’esempio classico di questo tipo di soluzione. 

Grazie ai pannelli è possibile ottenere un sistema completo per il benessere acustico.

 

Vuoi scoprire di più sui pannelli fonoisolanti? Scarica il nostro contenuto dedicato alla loro realizzazione e messa in opera:

SCARICA IL CONTENUTO

Scritto da

Rocco Traini - Coordinamento Ufficio Tecnico
Rocco Traini - Coordinamento Ufficio Tecnico

Coordinatore dell’ufficio tecnico l’Ing. Rocco Traini supporta l’area commerciale per aiutare i clienti ad ottenere la miglior soluzione tecnologica. Con più di 10 anni di attività nel mondo Isopan è oggi un esperto del pannello sandwich e delle sue applicazioni.

Vai alla scheda dell'autore

Iscriviti alla newsletter

Lascia i tuoi dati per restare aggiornato sui prodotti, i servizi e le attività di Isopan